Vie ferrate

Via Ferrata – Piz Trovat m.3146

Scritto da
il
25 Aprile 2017

Oggi 17 agosto 2015 ci troviamo in Svizzera, per l’esattezza in Val Bernina, al parcheggio della funivia che ci porta a Diavolezza, 2973 m., dove su consiglio di un amico ci apprestiamo a fare la ferrata del Piz Trovat. Prendiamo la funivia e arrivati a monte, il panorama ci lascia senza parole: maestoso il Massiccio del Bernina davanti a noi!! A sinistra il Piz Trovat, dove siamo diretti, quindi scendiamo e ci dirigiamo verso il sentiero che ci porta all’attacco della ferrata. Ci prepariamo e partiamo: iniziamo con una scala, e proseguiamo poi su roccia e larghi pioli , che ci facilitano la salita; ad un certo punto arriviamo ad un bivio che ci dà la possibilità di scegliere se proseguire per il tratto più difficile o per il tratto più semplice, e noi optiamo per quest’ultimo. Ed eccoci arrivati ad un ponte sospeso che ci permette di attraversare la gola: bello! Senza particolari difficoltà l’attraversiamo, e dopo un ultimo tratto di parete verticale arriviamo finalmente in cima!! Evvai! Contenti di aver raggiunto i nostri primi 3000! E all’orizzonte una vista mozzafiato: il Piz Bernina e il Piz Palù, con i loro ghiacciai che scendono a valle. Qui non si risparmiano le foto…quindo mangiamo qualcosa, e poi scendiamo. Prendiamo il sentiero che attraverso roccette e gradoni ci riporta al Diavolezza, e qui invece di prendere la funivia decidiamo di scendere a piedi fino alla macchina, attraversando radure verdi e il piccolo laghetto di Diavolezza.  Bella ferrata! Nel complesso semplice perchè ben attrezzata, ma lo scenario di cui si può godere è unico!

Photogallery

PERCORSO
ARTICOLI SIMILI
Angelo3Chiara
Caslino d'Erba

Noi che insieme scoprimmo per caso l'amore per la montagna, vorremmo condividere con voi le nostre emozioni e le rare bellezze che in essa incontriamo