Alpinismo Escursionismo Esperti

Grigna Meridionale m.2177 – Canalone Porta

Scritto da
il
12 Ottobre 2019

Domenica impegnata, così per riuscire ad andare in montagna, nel pomeriggio di questo sabato di metà ottobre, ci inventiamo di salire il Canalone Porta fino a raggiungere la cima della Grigna Meridionale m.2177,  da dove poi attendere il tramonto. Ore 15.30 parcheggiamo sulla strada sterrata che arriva dai Piani dei Resinelli, dove inizia il sentiero che porta al canalone, non fa freddo… ma nemmeno caldo. La nebbia avvolge la montagna, ci guardiamo e ci diciamo: ma sì andiamo… e così ci incamminiamo. Da subito si sale tra pietre come in un letto di un fiume, poi mano a mano che si sale l’ambiente diventa più severo, la nebbia si fa più intensa, salti di rocce con passaggi delicati ci portano ad incrociare il sentiero (raccordo 7) che scende dalla cresta Sinigaglia. Dopo qualche minuto di pausa, riprendiamo a salire. Arriviamo alla base del Sigaro Dones, dove una cordata di climbers stranieri si sta calando in mezzo alla nebbia… nel vederci chiedono se è tutto ok, e noi rispondiamo ok! Così proseguiamo fino a raggiungere una divertente placca, che superiamo senza problemi. Continuiamo tra tratti di divertente arrampicata alternati a sentiero, e ad un certo punto usciamo dalla nebbia! Wow! Un sole caldo illumina le rocce, proprio dove il Sigaro Dones sfoggia tutta la sua mole inconfondibile con in cima la croce pitturata di rosso. Saliamo e in circa un’ora a 40 siamo alla Bocchetta dei Venti… dove appunto tira un gran vento… gelido oltretutto. In questo momento topico il panorama non lascia dubbi, ne valeva la pena! Continuiamo e con alcuni passaggi attrezzati siamo in cima!  La prima cosa che facciamo è coprirci, salutiamo alcuni ragazzi presenti poi iniziamo a guardarci intorno: non ci sono parole per descrivere il paesaggio che si apre intorno a noi. Dopo due ore di divertente salita  attraverso il Canalone Porta, ora che siamo in cima, ci gustiamo la nostra cena seduti al riparo dal vento ammirando gli ultimi istanti di sole che lentamente scompare tra le nuvole. Sono le 19.00 passate, felici e contenti salutiamo i ragazzi sulla vetta, dove alcuni rimangono a bivaccare per la notte, altri sarebbero scesi come noi per la via Cermenati, ultime foto, poi giù con la frontale accesa verso la nebbia. Piano piano con molta attenzione giungiamo nei pressi del Rifugio Porta poi seguendo il sentiero arriviamo alla macchina sani e salvi. Come sempre la montagna ci dà modo di godere di grandi panorami, ma oggi abbiamo avuto la fortuna di aver assistito ad un tramonto fantastico su di una cima affascinante che come sempre regala salite stimolanti con quel pizzico di adrenalina che ti fa sentire bene!

P.S. Grazie al nostro amico Angelo che ci ha dato l’opportunità di scoprire un altro angolo della Grignetta diverso dal solito, molto divertente ma al tempo stesso un luogo che incute un po’ di timore… forse è proprio questa la particolarità di questa via che a noi è piaciuta tanto!!!

https://connect.garmin.com/modern/activity/4154232492

Photogallery

PERCORSO
ARTICOLI SIMILI
Angelo3Chiara
Caslino d'Erba

Noi che insieme scoprimmo per caso l'amore per la montagna, vorremmo condividere con voi le nostre emozioni e le rare bellezze che in essa incontriamo