Escursionismo Escursionismo Esperti

Denti della Vecchia + Sasso Grande m.1492

Scritto da
il
27 Aprile 2019

Oggi partiamo alla volta di Lugano, Svizzera per fare un’escursione sui Denti della Vecchia, un gruppo di montagne delle Prealpi Luganesi, tra Svizzera ed Italia. Così dopo aver trovato la strada giusta arriviamo a Villa Luganese seguiamo il Grotto Monte Creda m.800 , qui parcheggiamo e iniziamo la nostra camminata. Sono le ore 8.30 il termometro segna 6°, ed è una bellissima giornata. Seguiamo i cartelli per l’Alpe Bolla m.1129 attraversando un bellissimo faggeto e in poco più di 40 minuti siamo all’Alpe, da qui svoltiamo a sinistra per i Denti della Vecchia. A breve giungiamo in un bel piano erboso dove un piacevole sole ci scalda, raggiunto un bivio proprio sul confine Italo-svizzero sostiamo alcuni minuti giusto il tempo di mangiare qualcosa, poi riprendiamo a camminare salendo da prima attraverso il bosco poi su dei pendii erbosi, e qui il panorama inizia a vedersi. Seguendo il sentiero con diversi sali, scendi tra rocce e bosco attraversiamo i Denti della Vecchia fino a raggiungere un altro bivio. Ora cerchiamo la via per salire al Sasso Grande, che è il più suggestivo dei pennoni calcarei che lo compongono. Seguiamo i segni gialli che attraverso le pareti rocciose ci portano alla base della via di accesso dove una semplice e divertente arrampicata da non sottovalutare in breve ci porta alla vetta, non prima di aver attraversato un intaglio con passo deciso, e qui l’adrenalina scorre. Come sempre il momento della vetta è unico: la vista spazia sulle vette circostanti, con le rocce sottostanti che regalano un ambiente suggestivo quasi dolomitico. Dopo le consuete foto e dopo aver firmato il libro di vetta, iniziamo a scendere stando molto attenti. Una volta tornati al bivio seguiamo le indicazioni per Pairolo, salendo attraverso  i faggi, raggiungiamo il punto dove il sentiero spiana, a sinistra  notiamo una traccia, la seguiamo, e in brevissimo tempo siamo su un’altra cima da dove la vista si apre, con il Sasso grande davanti a noi che domina i Denti della Vecchia. Qui sostiamo e visto l’orario, mezzodì, pranziamo con il nostro panino al formaggio e pomodorini, godendoci un panorama unico. Dopo circa mezz’ora riprendiamo il cammino seguendo il sentiero sempre in sali scendi, attraverso le rocce e il bosco, passando per i Sassi Palazzi. Giunti ad un bivio scendiamo a sinistra per arrivare presso la Capanna Pairolo m.1347. Ora il tempo sembra cambiare, le nuvole grigie coprono il cielo e l’aria fredda si sente, così dopo esserci coperti iniziamo l’ultima parte di discesa che attraverso un bosco di faggi ci riporta alla macchina per le ore 14.00. Bella escursione con la salita al Sasso Grande a completare la giornata trascorsa tra le rocce dei  Denti della Vecchia.

Photogallery

ARTICOLI SIMILI
Angelo3Chiara
Caslino d'Erba

Noi che insieme scoprimmo per caso l'amore per la montagna, vorremmo condividere con voi le nostre emozioni e le rare bellezze che in essa incontriamo