Alpinismo Alpinismo Invernale

Cresta Sinigaglia Integrale – Grigna Meridionale m.2177

Scritto da
il
31 Gennaio 2021

C’è chi sale in vetta al K2 per la prima invernale, e c’è chi sale la Grignetta nella sua prima invernale come noi. Sì, perchè in inverno in cima alla Grigna non eravamo ancora saliti… oggi facciamo un altro passo nel nostro percorso alpinistico che non finisce mai di stupirci, emozionarci e entusiasmarci sempre di più. Raccontiamo in breve la salita di oggi, grazie agli amici Angelo e Gabriele che ci hanno guidato fino alla vetta per la bellissima cresta Sinigaglia integrale in versione invernale. Sveglia presto e via verso i Piani dei Resinelli, ore 6.30 parcheggiamo l’auto, nel parcheggio con 10 cm di neve fresca caduta nella notte, ci prepariamo e nel mentre arrivano anche Angelo e Gabriele. E’ buio, non fa freddissimo e già una decina di persone si prepara per iniziare la sua giornata. Prendiamo la strada che porta al Rifugio Soldanella, poi proseguiamo fino all’attacco della cresta… illuminando i nostri passi con la frontale dopo poco, di buon passo un gruppo di ragazzi ci supera, ci salutiamo, continuiamo. Tagliamo a sinistra per una traccia che ci porta all’inizio della cresta, qui troviamo i ragazzi che poco prima ci hanno superato intenti anche loro ad affrontare la cresta Sinigaglia… iniziamo a salire: spegniamo le frontali, ci ramponiamo e iniziamo a battere traccia, da prima Gabriele poi Angelo e dopo il primo ripido tratto lasciamo passare “Gli Stambec” che in questa occasione abbiamo l’onore di conoscere. Nel frattempo il sole si fa largo in mezzo alle tenebre sgomitando tra le nuvole sfogliando momenti surreali quasi apocalittici… noi intenti nella salita sbirciamo l’orizzonte ma stando attenti a dove mettiamo i piedi. Seguiamo la traccia battuta dai nostri predecessori che tra una battuta e l’altra è come se conoscessimo da una vita. Arriviamo ad un passaggio dove ci tocca superare alcune rocce verticali, qui con calma uno alla volta lo superiamo con l’aiuto della corda portata per sicurezza. Nel mentre, sopraggiungono 3 ragazzi, con stupore ci riconosciamo, ci salutiamo e scambiamo qualche battuta sul fatto che proprio la domenica prima ci siamo incrociati sulla vetta del Corno Centrale e oggi ci ritroviamo sulla cresta Sinigaglia, da lì è stato un continuo condividere insieme dei bei momenti, alternando attimi di adrenalina mentre attraversavamo dei pendii crepacciati uno alla volta per non creare sovraccarico, ad attimi più tranquilli. Fino a quando dopo il tratto finale di percorso a filo di cresta, e le ultime catene prima della vetta alcune coperte dalla neve, raggiungiamo la cima per le ore 10.15!!!  Bellissimo!! Felici ci congratuliamo tra noi, con i ragazzi con cui abbiamo condiviso parte della salita, e con Gli Stambec, che ringraziamo per aver tracciato il percorso! Foto, selfie, immortaliamo questi bei momenti insieme. Dopo un the caldo e uno snack, decidiamo di scendere della Cresta Cermenati, salutiamo tutti i nostri nuovi amici e ci incamminiamo lasciando la cima della Grignetta dove ci sono non poche persone, chi anche con gli sci e la tavola, percorriamo la discesa con calma e in poco più di un’ora arriviamo nei pressi del Rifugio Porta dove ci raggiunge l’amico Fabio che come noi ha percorso la cresta Sinigaglia, ma in solitaria… grande Fabio! Ora andiamo tutti insieme al Forno della Grigna, dove  festeggiamo con birra e pizza  il compleanno di Gabriele… direi un bel modo di festeggiare!!

 

Traccia Garmin

Photogallery

PERCORSO
ARTICOLI SIMILI
Angelo3Chiara
Caslino d'Erba

Noi che insieme scoprimmo per caso l'amore per la montagna, vorremmo condividere con voi le nostre emozioni e le rare bellezze che in essa incontriamo