Escursionismo Invernale

Cima della Rosetta m.2156

Scritto da
il
7 Novembre 2021

Novembre 2021, sono passati pochi giorni dall’inizio del mese e le perturbazioni della settimana ci regalano la prima imbiancata sulle cime, da circa 1500 metri le montagne si vestono di bianco, così con questo belvedere, la voglia di neve ci travolge e ci indirizza a salire una cima già nel mirino da qualche anno che in questa domenica sembra fare proprio al caso nostro. Sveglia non troppo presto e dopo il viaggio in auto verso la bassa Val Gerola, una volta a Rasura prendiamo la strada in direzione Bar Bianco… nei pressi di uno spiazzo  parcheggiamo l’auto e per le ore 8.30 siamo in cammino. Non fa particolarmente freddo e la giornata si prospetta TOP, così prendiamo il sentiero segnato che attraverso il bosco per mulattiera, dopo aver superato diversi alpeggi, ci porta in circa un’ora al Rifugio Bar Bianco m.1506 posto su un dosso con vista sulla Valgerola e bassa Valtellina, dove inizia il pascolo Alpe Culino con la Cima della Rosetta a dominare il tutto. Qui la neve abbonda, il sole splendido nel cielo azzurro ci regala tanta positività e dopo la piccola pausa, andiamo su diretti in vetta… seguendo i cartelli e la traccia nella neve,  in poco meno di un’ora e mezza siamo sulla Cima della Rosetta m.2142! Spettacolo! Ambiente completamente innevato, con un panorama fantastico su tutte le cime della Valtellina. Dopo la fatica, ci riposiamo, mangiamo qualcosa, ci godiamo il momento in totale solitudine. Quindi ripartiamo: calziamo i ramponi e seguiamo la traccia… con attenzione superiamo un lungo traverso, poi una volta sul sentiero sicuro, scendiamo verso il Lago Culino, un lago naturale probabilmente di origine morenica, che si trova sul versante meridionale della Cima della Rosetta, oggi completamente ghiacciato e mimetizzato con il manto nevoso intorno a lui. La neve è tanta, il caldo è tanto e la felicità è al pari di tutto ciò che proviamo in questa prima giornata dal sapore invernale… Incontriamo un bel gruppo di persone con qualche anno in più di noi, con cui ci soffermiamo a parlare qualche minuto scattandogli anche una foto, dopo i saluti noi proseguiamo verso il lago… una volta alla Baita del Lago m.1959, una piccola deviazione ci porta ai bordi di questa chiazza liscia  dalle sfumature argento, complice il sole che oggi splende irradiando il tutto di lucentezza. Foto e poi per sentiero ben segnato e tracciato torniamo all’Alpe Culino poi al Rifugio Bar Bianco, dove finalmente ci fermiamo per pranzare con i nostri panini e una birra acquistata al Rifugio. In relax passiamo una mezz’ora prima di tornare alla macchina e chiudere così una domenica fantastica come piace a noi…IN THE MOUNTAINS!

 

Garmin Connect

 

 

 

Photogallery

PERCORSO
ARTICOLI SIMILI
Angelo3Chiara
Caslino d'Erba

Noi che insieme scoprimmo per caso l'amore per la montagna, vorremmo condividere con voi le nostre emozioni e le rare bellezze che in essa incontriamo